Palermo, artigianato protagonista a Villa Pottino con”Opificia d’Autunno”

Appuntamento con l’artigianato siciliano, l’enogastronomia e il vintage
L’articolo Palermo, artigianato protagonista a Villa Pottino con”Opificia d’Autunno” proviene da PalermoLive.Eventi, tv e spettacolo, Artigianando, Ileana Milazzo, Luca Tumminia, UNOE, Villa Pottino

Villa Pottino ospita sabato 20 e domenica 21 novembre, la fiera “Opificia d’Autunno“, in programma nei due giorni dalle 10:00 alle 20.00.
Un evento interamente dedicato all’artigianato siciliano, all’enogastronomia e al vintage, a cura dell’associazione “Artigianando” presieduta da Luca Tumminia.
Negli storici saloni dell’edificio, in via Emanuele Notarbartolo 28, torna un mercato che ospita tanti settori merceologici.

Dopo l’assenza nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria, la fiera dedicata all’artigianato torna tra i saloni di Villa Pottino

ESPOSITORI DA TUTTA LA SICILIA

Borse pregiate cucite a mano, monili, articoli di abbigliamento.
E ancora, gioielli di pregio, opere pittoriche, ceramiche artistiche dipinte a mano, oggettistica sacra.
Solo alcuni esempi della merce che sarà possibile trovare nella grande dimora in stile Liberty.
Ben trenta le postazioni per gli artigiani provenienti da tutta la Sicilia.
La rassegna annovera tra gli espositori anche artisti di alto profilo quali la pittrice palermitana Ileana Milazzo, presente all’evento con alcune sue opere.

Una delle opere realizzate da Ileana Milazzo, artista palermitana dallo stile personale unico

Chi lo vorrà, potrà pranzare all’interno di Villa Pottino e acquistare, inoltre, i prodotti gastronomici a chilometro zero.
Tra gli spazi espositivi, infatti, ve ne è anche uno dedicato ai produttori.

MANUALITÀ E UNICITÀ DEGLI OGGETTI FATTI A MANO

La mostra mercato nasce da una brillante intuizione di Luca Tumminia, che ricopre anche il ruolo di coordinatore per la Sicilia dell’ Unione Nazionale Organizzatori Eventi.
Un’idea di successo, come testimoniano i numeri.
Nel 2019, più di ottomila visitatori hanno ammirato gli oggetti in esposizione e fatto acquisti.
Il punto di forza dell’ artigianato è l’unicità di ogni singolo pezzo, un concentrato di abilità manuale e creatività.
Nel 2020, non è stato possibile replicare “Opificia d’Autunno” a causa dell’emergenza sanitaria.
Ma nel 2021 gli organizzatori, insieme ai proprietari di Villa Pottino, hanno fortemente voluto riprovarci.

Villa Pottino fu progettata dall’architetto Ernesto Armò

L’ IMPEGNO DI “ARTIGINANDO” A FAVORE DELLE DIMORE STORICHE

Manifestazioni quali “Opificia d’Autunno” non rappresentano soltanto un’occasione per rivitalizzare l’artigianato, ma anche un momento di valorizzazione dei luoghi storici.
La due giorni, non a caso, si inserisce in un ben più vasto progetto che “Artigianando” promuove da diversi anni.
Ovvero, la promozione del prezioso patrimonio rappresentato dalle ville e dalle dimore storiche di Palermo.
Villa Pottino è un vero gioiello cittadino, risalente al 1915.
Progettata dall’architetto Ernesto Armò, fu originariamente concepita come abitazione dei Principi di Baucina.
Successivamente, fu acquistata dal Marchese Gaetano Pottino di Irosa.
Dislocata su quattro piani, vanta un vastissimo giardino ed è l’ultima vera testimonianza dello stile Liberty in via Emanuele Notarbartolo.

L’articolo Palermo, artigianato protagonista a Villa Pottino con”Opificia d’Autunno” proviene da PalermoLive.

Read MorePalermoLive

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.