SECO, assemblea approva delega CdA su futuro aumento capitale per M&A

(Teleborsa) – L’assemblea straordinaria degli azionisti di SECO, società quotata su Euronext STAR Milan e attiva nel campo dell’innovazione tecnologica e dell’Internet of Things, ha approvato la proposta di aumento di capitale a servizio del closing dell’operazione di acquisizione di Garz & Fricke Holding e la proposta di attribuzione di una delega al CdA perFinanza

(Teleborsa) – L’assemblea straordinaria degli azionisti di SECO, società quotata su Euronext STAR Milan e attiva nel campo dell’innovazione tecnologica e dell’Internet of Things, ha approvato la proposta di aumento di capitale a servizio del closing dell’operazione di acquisizione di Garz & Fricke Holding e la proposta di attribuzione di una delega al CdA per un eventuale futuro aumento di capitale fino a 200 milioni da impiegare, per un periodo fino a cinque anni, in possibili operazioni M&A.

Con riferimento al primo punto, i soci hanno approvato la proposta di aumentare il capitale sociale a pagamento e in via scindibile, con esclusione del diritto di opzione ai sensi dell’art. 2441, comma 4, secondo periodo, del codice civile, per un importo di complessivi 14.999.989,37 euro, mediante emissione di complessive 2.559.057 nuove azioni ordinarie della società aventi le medesime caratteristiche di quelle in circolazione alla data di emissione, al prezzo di sottoscrizione di 5,86153 euro (inclusivo di sovrapprezzo) per azione, da liberarsi anche mediante compensazione.

Con riferimento al secondo punto, è arriva il via libera alla proposta di attribuzione di una delega al Consiglio di Amministrazione per eventuali future operazioni sul capitale sociale. In particolare, tale proposta prevedeva l’attribuzione di una delega da esercitarsi in una o più volte, in relazione ad un aumento a pagamento e in via scindibile del capitale sociale, senza diritto di opzione o con esclusione dello stesso, per un importo massimo complessivo di 200 milioni di euro comprensivo di eventuale sovrapprezzo. La delega potrà essere esercitata entro il periodo massimo di 5 anni dalla data della deliberazione assembleare.

“La proposta – si legge in una nota – è funzionale a dotare la società di uno strumento che possa consentire il reperimento in modo rapido ed efficiente del capitale di rischio e delle risorse finanziarie da impiegare in eventuali operazioni di Merger & Acquisition, rafforzando anche la consistenza patrimoniale del gruppo nonché assicurando allo stesso la possibilità di cogliere tempestivamente eventuali opportunità di crescita offerte dal mercato”.

(Foto: © rawpixel)

Read MoreQuiFinanza

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.