Apple, problemi di sviluppo per il visore AR/VR: potrebbe arrivare nel 2023

Il dispositivo non riesce a smaltire sufficientemente il calore. E ci sono anche delle grane software.

Sul visore AR/VR di Apple continuano a rincorrersi voci: secondo gli ultimi rumor non dovrebbe essere un prodotto orientato al metaverso ma più alla multimedialità tradizionale, e come anticipato dal noto analista Ming-Chi Kuo dovrebbe però vantare una capacità computazionale (nella sua versione “Pro”) del chip M1 visto sui Mac Mini e sui MacBook Air e MacBook Pro da 13 pollici.

Per vederlo, però, l’attesa potrebbe essere più lunga del previsto. Già da tempo si parla di uno progetto travagliato, che avrebbe anche prodotto dei conflitti interamente al colosso di Cupertino: ora Mark Gurman, giornalista di Bloomberg sempre molto addentro agli affari di Apple, riferisce che a causa di problemi hardware e software che potrebbero finire per rallentare lo sviluppo.

Come conseguenza di questi imprevisti, il lancio del visore della mela morsicata quindi dovrebbe slittare in avanti. Le indiscrezioni fino ad oggi parlavano di una presentazione imminente, già nel 2022, ma secondo Gurman a questo punto prende corpo l’ipotesi di un rinvio al 2023.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreAppleHDblog.it

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.