Ruba e vende 3.000 iPod destinati a ragazzi svantaggiati, condannata insegnante

Un anno e mezzo di galera per lei e più di cinque per il suo complice.

Kristy Stock, insegnante statunitense che vive nello stato del New Mexico, è stata condannata a scontare 18 mesi di prigione per aver rubato e venduto oltre 3.000 iPod, per un ricavo di circa 800.000 dollari (poco meno di 700.000 euro). I furti dei dispositivi sarebbero avvenuti tra il 2013 e il 2018, quando la Stock gestiva un programma pensato per aiutare gruppi di ragazzi svantaggiati, nativi americani provenienti da riserve tribali, a imparare a leggere.

Sottratti gli iPod, provvedeva poi a mandarli a Saurabh Chawla, suo complice residente in Colorado che li vendeva su eBay, Amazon e altre piattaforme web. Proprio da alcune indagini su Chawla, la polizia è partita nel 2019 a indagare sul caso, arrivando infine alla “fonte” di quel numero così significativo di dispositivi Apple. Quella degli iPod era comunque solo una parte di uno schema più grande che vedeva il gruppo collaborare con un dipendente di un centro FedEx per riciclare altri prodotti di brand come Epson e Kenwood.

A rendere più grave l’accaduto c’è ovviamente il contesto: gli iPod venivano acquistati con soldi pubblici e i circa 270.000 dollari sottratti ai contribuenti americani erano destinati ad aiutare bambini e ragazzi provenienti da contesti famigliari e sociali complicati. Mentre la Stock dovrà scontare circa un anno e mezzo in galera, a Chawla è andata peggio visto che la sentenza per lui è stata di cinque anni e mezzo.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreAppleHDblog.it

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

Generated by Feedzy
This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.