Spazio extrasolare, sensazionale scoperta di esoluna grande come Nettuno

Una scoperta che potrebbe cambiare per sempre l’astronomia extrasolare.

Dalla caccia agli esopianeti alla ricerca di esolune: gli astronomi sono alla ricerca di lune al di fuori del Sistema Solare per cercare di capire la formazione dell’Universo, sì, ma anche per conoscere meglio il ruolo che il nostro satellite naturale ha avuto nel tempo riguardo la vita sulla Terra. “Se vogliamo capire come funziona la formazione dei pianeti, dobbiamo capire le lune“, spiega Laura Kreidberg del Max Planck Institute for Astronomy di Heidelberg. E poi, dicono gli studiosi, “perché le lune sono belle“.

Trovarle, queste esolune, è tutt’altro che semplice. Non che lo sia la ricerca degli esopianeti, ma le tracce che questi ultimi lasciano sono più visibili – letteralmente – rispetto a quelle impercettibili dei satelliti che vi ruotano attorno. In altre parole, un esopianeta lo si può identificare “facilmente” quando passa davanti ad una stella (il c.d. transito), l’esoluna no. Per questo fece molto clamore la scoperta avvenuta nel 2018 di Kepler-1625b-i, candidata esoluna che ruota attorno all’esopianeta Kepler-1625b il quale a sua volta ruota attorno al suo sole, la stella Kepler-1625.

Ma che questa sia realmente un’esoluna non è ancora certo. É invece molto probabile che lo sia Kepler-1708b-i, nuova scoperta i cui dettagli sono stati pubblicati su Nature Astronomy e che potrebbe davvero rivoluzionare l’astronomia extrasolare. Rispetto al satellite precedente, ha tutte le caratteristiche per essere definita tale: o, meglio, ha tutte le caratteristiche per non bocciarla a priori. Insomma, Kepler-1708b-i è diventata la candidata esoluna numero uno.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreArticoloHDblog.it

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.