Sinner batte Fognini e va agli ottavi degli Internazionali di Roma

AGI – Fabio Fognini lotta ma a spuntarla è Jannik Sinner. Il derby italiano al secondo turno degli “Internazionali d’Italia”, quinto Masters 1000 stagionale dotato di un montepremi 5.415.410 euro, in corso sulla terra rossa del Foro Italico a Roma, premia il 20enne di Sesto Pusteria: 6-2 3-6, 6-3 dopo 2h03′ di gioco il punteggio a favore dell’altoatesino, che affrontava per la prima volta in carriera il più esperto connazionale.
Fognini, che all’esordio aveva sconfitto Thiem, nel primo set non riesce a reggere il ritmo di Sinner, prova a tenergli testa prendendosi qualche rischio ma il numero 13 del mondo è in assoluto controllo.
Nel secondo parziale, al netto di una racchetta malmenata dopo un controbreak subito, il 34enne di Arma di Taggia cambia marcia e stavolta è Sinner ad annaspare, incapace di rispondere ai colpi del rivale.
Si va così al terzo, subito indirizzato verso Sinner che non si è fatto lasciare scappare l’occasione.
Sulla strada di Sinner, negli ottavi, il serbo Filip Krajinovic, che ieri ha eliminato a sorpresa il russo Andrey Rublev: fra i due un solo precedente, sul veloce di Sofia lo scorso anno, con successo dell’azzurro in semifinale.
Altri risultati 2^ Turno: Giron (Usa) b. Schwartzman (Arg, 12) 6-1 7-6(4) Brooksby (Usa) b. Goffin (Bel) 6-0 7-6(1).
Sinner felice: “Alla fine conta vincere”
“Era una partita molto difficile, il pubblico è stato fantastico. È molto bello giocare qui a Roma, spero di andare ancora avanti”. Lo ha dichiarato Jannik Sinner ai microfoni di Sky dopo la vittoria al secondo turno degli Internazionali contro Fabio Fognini.
“Fabio mi ha dato una grandissima mano l’anno scorso in Coppa Davis, ci siamo avvicinati, ci siamo parlati diverse volte. In campo si è visto che diamo il 100%, alla fine conta vincere, io sono felice, a lui auguro il meglio perché è un giocatore speciale, fa delle cose che non tanti riescono a fare”. 

AGI – Fabio Fognini lotta ma a spuntarla è Jannik Sinner. Il derby italiano al secondo turno degli “Internazionali d’Italia”, quinto Masters 1000 stagionale dotato di un montepremi 5.415.410 euro, in corso sulla terra rossa del Foro Italico a Roma, premia il 20enne di Sesto Pusteria: 6-2 3-6, 6-3 dopo 2h03′ di gioco il punteggio a favore dell’altoatesino, che affrontava per la prima volta in carriera il più esperto connazionale.

Fognini, che all’esordio aveva sconfitto Thiem, nel primo set non riesce a reggere il ritmo di Sinner, prova a tenergli testa prendendosi qualche rischio ma il numero 13 del mondo è in assoluto controllo.

Nel secondo parziale, al netto di una racchetta malmenata dopo un controbreak subito, il 34enne di Arma di Taggia cambia marcia e stavolta è Sinner ad annaspare, incapace di rispondere ai colpi del rivale.

Si va così al terzo, subito indirizzato verso Sinner che non si è fatto lasciare scappare l’occasione.

Sulla strada di Sinner, negli ottavi, il serbo Filip Krajinovic, che ieri ha eliminato a sorpresa il russo Andrey Rublev: fra i due un solo precedente, sul veloce di Sofia lo scorso anno, con successo dell’azzurro in semifinale.

Altri risultati 2^ Turno: Giron (Usa) b. Schwartzman (Arg, 12) 6-1 7-6(4) Brooksby (Usa) b. Goffin (Bel) 6-0 7-6(1).

Sinner felice: “Alla fine conta vincere”

“Era una partita molto difficile, il pubblico è stato fantastico. È molto bello giocare qui a Roma, spero di andare ancora avanti”. Lo ha dichiarato Jannik Sinner ai microfoni di Sky dopo la vittoria al secondo turno degli Internazionali contro Fabio Fognini.

“Fabio mi ha dato una grandissima mano l’anno scorso in Coppa Davis, ci siamo avvicinati, ci siamo parlati diverse volte. In campo si è visto che diamo il 100%, alla fine conta vincere, io sono felice, a lui auguro il meglio perché è un giocatore speciale, fa delle cose che non tanti riescono a fare”. 

Read MoreAgi

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.