Realme 9: si punta tutto su fotocamera e autonomia | Recensione

I nostri due cents al netto di qualche giorno di prova del nuovo Realme.

Tris di novità per Realme, che proprio ieri ha presentato i suoi nuovi prodotti dedicato al mercato italiano ed europeo. Si tratta di Realme 9, Realme 9 5G e Realme Pad Mini, ovvero due smartphone che rientrano nella fascia di prezzo compresa tra i 200 e i 300 euro e la versione light del tablet della casa.

Se Realme 9 5G punta tutto sulla connettività con un processore Qualcomm Snpadragon 695 octacore con modem 5G (in Italia nella versione 4GB di RAM e 64GB o 128 GB di archiviazione), il “fratello” Realme 9 ha i suoi punti di forza nella fotocamera da 108 MP con sensore HM6 Samsung, nel display Super AMOLED da 6,4” e nell’autonomia grazie alla batteria da 5000 mAh in accoppiata con un processore poco energivoro come lo Snapdragon 680.

Dei due smartphone abbiamo avuto occasione di provare per qualche giorno proprio il Realme 9 nella caratteristica colorazione giallo oro, e la conclusione a cui siamo giunti è che riesce bene negli obiettivi che si prefigge, mentre il processore ha bisogno di qualche accorgimento per rendere al meglio. Ecco perché.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreAndroid, RealmeHDblog.it

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.