La Fda potrebbe ordinare il ritiro delle sigarette elettroniche Juul

AGI – La Food and Drug Administration sarebbe pronta a ordinare a Juul di ritirare le sigarette elettroniche dal mercato statunitense. Lo riferisce il Wall Street Journal citando fonti vicine alla questione. La Fda potrebbe annunciare la sua decisione già oggi. La decisione potrebbe essere presa a seguito della diffusione delle sigarette elettroniche tra i minorenni. Già da 4 anni Juul è nel mirino dell’Fda per questo motivo.
La società da allora ha cercato di riconquistare la fiducia delle autorità di regolamentazione e del pubblico limitandone la commercializzazione e nel 2019 ha smesso di vendere le sigarette con gusti dolci e fruttati. Per questo, le vendite di Juul sono crollate negli ultimi anni. 
Nel 2020 la Fda ha vietato la vendita di tutte le cartucce di sigarette elettroniche dolci e fruttate e non ha ancora consentito a nessuna società di tornare sul mercato. L’agenzia ha aperto la strada ai maggiori rivali di Juul, Reynolds e Njoy, per mantenere sul mercato le sigarette elettroniche aromatizzate al tabacco. Gli osservatori del settore si aspettavano che Juul ricevesse un’autorizzazione simile. L’azienda ha preferito non commentare.
L’azienda potrebbe presentare ricorso o impugnare la decisione in tribunale o rivedere la domanda rivista per i suoi prodotti. Juul e’ salito in cima al mercato delle sigarette elettroniche negli Stati Uniti nel 2018, ma più recentemente ha perso terreno rispetto ad altri marchi.
È scivolato al secondo posto dietro al marchio Vuse prodotto da Reynolds negli ultimi tre mesi. L’anno scorso, Juul ha riportato una perdita di 259 milioni di dollari e un calo dell’11% delle vendite a 1,3 miliardi di dollari. Gli Stati Uniti sono il mercato principale di Juul, sebbene i suoi prodotti siano venduti anche in Canada, Regno Unito, Italia, Francia e Filippine. 

AGI – La Food and Drug Administration sarebbe pronta a ordinare a Juul di ritirare le sigarette elettroniche dal mercato statunitense. Lo riferisce il Wall Street Journal citando fonti vicine alla questione. La Fda potrebbe annunciare la sua decisione già oggi. La decisione potrebbe essere presa a seguito della diffusione delle sigarette elettroniche tra i minorenni. Già da 4 anni Juul è nel mirino dell’Fda per questo motivo.

La società da allora ha cercato di riconquistare la fiducia delle autorità di regolamentazione e del pubblico limitandone la commercializzazione e nel 2019 ha smesso di vendere le sigarette con gusti dolci e fruttati. Per questo, le vendite di Juul sono crollate negli ultimi anni. 

Nel 2020 la Fda ha vietato la vendita di tutte le cartucce di sigarette elettroniche dolci e fruttate e non ha ancora consentito a nessuna società di tornare sul mercato. L’agenzia ha aperto la strada ai maggiori rivali di Juul, Reynolds e Njoy, per mantenere sul mercato le sigarette elettroniche aromatizzate al tabacco. Gli osservatori del settore si aspettavano che Juul ricevesse un’autorizzazione simile. L’azienda ha preferito non commentare.

L’azienda potrebbe presentare ricorso o impugnare la decisione in tribunale o rivedere la domanda rivista per i suoi prodotti. Juul e’ salito in cima al mercato delle sigarette elettroniche negli Stati Uniti nel 2018, ma più recentemente ha perso terreno rispetto ad altri marchi.

È scivolato al secondo posto dietro al marchio Vuse prodotto da Reynolds negli ultimi tre mesi. L’anno scorso, Juul ha riportato una perdita di 259 milioni di dollari e un calo dell’11% delle vendite a 1,3 miliardi di dollari. Gli Stati Uniti sono il mercato principale di Juul, sebbene i suoi prodotti siano venduti anche in Canada, Regno Unito, Italia, Francia e Filippine. 

Read MoreAgi

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.