MacBook Pro 13″ M2, dagli USA arrivano le prime recensioni

Diamo uno sguardo alle prime recensioni sul nuovo MacBook Pro 13″ con chip M2.
L’articolo MacBook Pro 13″ M2, dagli USA arrivano le prime recensioni sembra essere il primo su Mac – iPhone Italia.

Il nuovo MacBook Pro da 13 pollici con chip M2 sarà disponibili per tutti da venerdì, ma dagli Stati Uniti arrivano già le prime recensioni su questo modello.

L’unica modifica degna di nota rispetto al modello precedente è il chip M2, che dispone di una CPU a 8 core e di una GPU a 10 core. Apple ha affermato che il chip M2 ha una CPU fino al 18% più veloce, una GPU fino al 35% più veloce e un Neural Engine fino al 40% più veloce rispetto al chip M1. Il nuovo MacBook Pro da 13 pollici presenta lo stesso design del modello precedente, comprese Touch Bar e due porte Thunderbolt 3 sul lato sinistro della macchina.

Il jack per cuffie del nuovo MacBook Pro da 13 pollici offre il supporto per le cuffie ad alta impedenza, in linea con i modelli da 14 pollici e 16 pollici.

Con il chip M2, il MacBook Pro da 13 pollici può essere configurato con un massimo di 24 GB di memoria unificata, mentre il chip M1 raggiunge un massimo di 16 GB di memoria. Inoltre, in linea con il modello precedente, il notebook supporta fino a 2 TB di spazio di archiviazione SSD.

Recensioni dagli USA

Molte recensioni concordano nel dire che potrebbe valere la pena aspettare il MacBook Air ridisegnato e con chip M2, che secondo quanto detto da Apple sarà disponibile a luglio. Il nuovo MacBook Air parte da un prezzo inferiore e presenta elementi di design più recenti come la ricarica MagSafe, una fotocamera 1080p, cornici più sottili attorno al display, tasti funzione fisici e altro ancora.

Tuttavia, una differenza notevole è che il MacBook Air presenta un design senza ventola, mentre il MacBook Pro ha un sistema di raffreddamento attivo per garantire prestazioni sostenute per gli utenti con flussi di lavoro più esigenti.

Wired:

Se hai solo bisogno di un buon, nuovo laptop, aspetta il prossimo MacBook Air. Avrai uno schermo leggermente più grande e dall’aspetto più moderno, una webcam migliore, altoparlanti più potenti e un supporto per la ricarica rapida, il tutto in una macchina più leggera nel complesso (e colori divertenti!). Questo MacBook Pro rimane un “bambino di mezzo” imbarazzante e non porta abbastanza novità per suggerirne l’acquisto.

Gizmodo:

Visto da solo, il MacBook Pro 13 è un ottimo laptop con prestazioni eccezionali e durata della batteria imbattibile, caratteristiche che lo mettono davanti ad alcuni dei suoi rivali PC. Guarda con più attenzione ed è difficile capire dove questo modello si inserisce nel portafoglio Apple. Il rivale più diretto di questo Pro entry-level non sono le versioni più premium, ma piuttosto il MacBook Air. Non solo l’Air ha un prezzo di partenza più basso, ma ha un display più grande, una webcam migliore, altoparlanti quad, opzioni di colore più interessanti, uno chassis più sottile e il vantaggio dei tasti funzione fisici.

The Verge:

Questo sarebbe il dispositivo perfetto per uno come me, se non fosse per il nuovo MacBook Air. Questo nuovo MacBook Air, anch’esso alimentato dall’M2, arriverà molto presto. Avrà un prezzo minore per le stesse specifiche nella maggior parte dei casi. Ma, a differenza del MacBook Pro, il MacBook Air M2 ha ottenuto una grande riprogettazione e include nuove funzionalità – tra cui nuovi colori, un display più grande, una webcam 1080p e, soprattutto, MagSafe – che questo dispositivo non ha.

Monica Chin di The Verge ha condiviso diversi benchmark confrontando il nuovo MacBook Pro da 13 pollici con il modello precedente alimentato dal chip M1. I risultati di Geekbench 5 confermano che il nuovo MacBook Pro da 13 pollici ha prestazioni multi-core fino al 18-20% più veloci rispetto al modello precedente.

Jacob Krol di TheStreet ha detto che il nuovo MacBook Pro da 13 pollici offre una durata della batteria ancora più impressionante rispetto al modello precedente:

In particolare, il nostro test della batteria ha battuto le 20 ore di riproduzione video che Apple prometteva. Nei nostri test, il MacBook Pro da 13 pollici è durato 23 ore e 15 minuti con un test di riproduzione 4K. Ho anche impostato la luminosità al 50% e disattivato la connettività durante la riproduzione. È abbastanza impressionante e, nell’uso quotidiano, è difficile far morire il MacBook Pro.

Potrei facilmente avere il MacBook Pro da 13 pollici che dura per un’intera giornata di utilizzo, arrivando in circa 18 ore di pieno utilizzo, e il laptop può stare in modalità standby per diversi giorni.

Ed ecco alcuni video:

I modelli disponibili su Amazon

I colori disponibili al pre-ordine su Amazon sono i seguenti, in abbinata ai tagli di memoria per quanto concerne l’SSD integrata:

Argento 256GB
Argento 512GB
Grigio Siderale 256GB
Grigio Siderale 512GB

I prezzi di listino partono da 1.629€ ma è possibile scovare, in base al momento e alla disponibilità, degli sconti su Amazon rispetto al sito ufficiale Apple. I modelli configurati ad-hoc con più memoria o spazio di archiviazione, invece, possono essere ordinati solo dal sito ufficiale Apple o presso un Apple Store

L’articolo MacBook Pro 13″ M2, dagli USA arrivano le prime recensioni sembra essere il primo su Mac – iPhone Italia.

Read MoreNews, macbook pro 13 m2, recensione, recensioniMac – iPhone Italia

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.