Gimbe registra un’impennata di contagi. I nuovi casi salgono del 59% 

AGI – “Un’impennata dei contagi” Covid (+58,9%), e “aumento dei ricoveri ordinari (+14,4%) e delle “terapie intensive (+12,6%)”. In calo i decessi (-19%). E’ quanto emerge dal monitoraggio della Fondazione Gimbe nella settimana 15-21 giugno, rispetto a quella precedente. Quanto ai casi attualmente positivi, sono 599.930 a fronte dei 603.882 della settimana precedente e le persone in isolamento domiciliare sono 594.921.
“Assistiamo a una netta impennata dei nuovi casi settimanali (+58,9% rispetto alla settimana precedente) – dichiara Nino Cartabellotta, presidente di Gimbe – che si attestano intorno a 255 mila con una media mobile a 7 giorni che supera quota 36 mila casi al giorno”.
Nella settimana 15-21 giugno l’incremento percentuale dei nuovi casi si registra in tutte le Regioni: dal +31,3% della Valle D’Aosta al +91,5% del Friuli-Venezia Giulia.
Rispetto alla settimana precedente, solo in 2 Province si registra una riduzione percentuale dei nuovi casi (Caltanissetta -10,2% e Vibo Valentia -10,2%), mentre salgono da 99 a 105 le Province in cui si rileva un aumento (dal +5,6% di Crotone al +131,7% di Reggio Calabria).
In 16 Province l’incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti: Cagliari (934), Sud Sardegna (705), Roma (635), Ragusa (607), Palermo (602), Venezia (592), Rimini (583), Catania (583), Treviso (580), Siracusa (579), Forli’-Cesena (570), Ravenna (555), Udine (526), Terni (505), Foggia (503), Bologna (502). 

AGI – “Un’impennata dei contagi” Covid (+58,9%), e “aumento dei ricoveri ordinari (+14,4%) e delle “terapie intensive (+12,6%)”. In calo i decessi (-19%). E’ quanto emerge dal monitoraggio della Fondazione Gimbe nella settimana 15-21 giugno, rispetto a quella precedente. Quanto ai casi attualmente positivi, sono 599.930 a fronte dei 603.882 della settimana precedente e le persone in isolamento domiciliare sono 594.921.

“Assistiamo a una netta impennata dei nuovi casi settimanali (+58,9% rispetto alla settimana precedente) – dichiara Nino Cartabellotta, presidente di Gimbe – che si attestano intorno a 255 mila con una media mobile a 7 giorni che supera quota 36 mila casi al giorno”.

Nella settimana 15-21 giugno l’incremento percentuale dei nuovi casi si registra in tutte le Regioni: dal +31,3% della Valle D’Aosta al +91,5% del Friuli-Venezia Giulia.

Rispetto alla settimana precedente, solo in 2 Province si registra una riduzione percentuale dei nuovi casi (Caltanissetta -10,2% e Vibo Valentia -10,2%), mentre salgono da 99 a 105 le Province in cui si rileva un aumento (dal +5,6% di Crotone al +131,7% di Reggio Calabria).

In 16 Province l’incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti: Cagliari (934), Sud Sardegna (705), Roma (635), Ragusa (607), Palermo (602), Venezia (592), Rimini (583), Catania (583), Treviso (580), Siracusa (579), Forli’-Cesena (570), Ravenna (555), Udine (526), Terni (505), Foggia (503), Bologna (502). 

Read MoreAgi

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.