Rotel Diamond Series, amplificatore e lettore multimediale per i 60 anni di attività

La nuova serie è composta dall’amplificatore RA-6000 e dalla sorgente DT-6000 DAC Transport.

Rotel ha annunciato l’arrivo della Diamond Series, una serie di prodotti realizzata per celebrare i 60 anni di attività. A comporre la nuova linea sono l’amplificatore stereo integrato RA-6000 e il lettore CD con funzioni multimediali DT-6000 DAC Transport. RA-6000 utilizza alcune soluzioni derivate dai prodotti top di gamma Michi. Si parla in special modo del design interno dei circuiti e delle metodologie applicate per la sezione di alimentazione.

All’interno troviamo un trasformatore toroidale custom. L’amplificazione in Classe AB è capace di erogare 350 W per canale su 4 ohm oppure 200 W su 8 ohm. Rotel dichiara una distorsione armonica totale inferiore allo 0,0075%. La conversione digitale-analogico è affidata ad un DAC Texas Instruments che supporta frequenze di campionamento fino a 384 kHz / 32-bit.

La connettività è ampia: troviamo tre ingressi analogici su RCA, un ingresso bilanciato su XLR, un ingresso phono MM (Moving Magnet), tre ingressi digitali ottici e tre coassiali, una USB-B per il collegamento a un PC, una porta USB-A frontale (5 V, 2,1 A), due uscite per subwoofer, un’uscita pre-out, una porta Ethernet, un’uscita cuffie e una porta RS232.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreAlta DefinizioneHDblog.it

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.