Twitter, arrivano gli articoli lunghi e torna la conferenza per sviluppatori

Combo di notizie decisamente interessanti dalla piattaforma di microblogging – nonostante si trovi nel bel mezzo di un’acquisizione tutto fuorché semplice.

Nelle ultime ore sono emerse due notizie ufficiali interessanti relative a Twitter. La prima: tornerà una conferenza per sviluppatori in presenza, ormai assente dal calendario del social network da ben 7 anni. Si chiamerà di nuovo Chirp, che è stata la prima conferenza mai indetta dalla piattaforma social nell’ormai lontano 2010. Negli anni successivi i nomi sono stati diversi; l’ultimo evento live è stato Twitter Flight, nel 2015. La nuova Chirp si terrà a San Francisco il 16 novembre; per il momento non ci sono informazioni più precise.

È interessante osservare che l’annuncio arriva in un periodo di decisa incertezza per Twitter, per via dell’acquisizione da parte di Elon Musk, il cui esito allo stato attuale è tutto fuorché certo. Non abbiamo ancora un calendario dettagliato, ma il post di annuncio dice che la struttura di base sarà molto simile a quella tipica di eventi analoghi di altri colossi del settore tech: un keynote di presentazione e poi sessioni tecniche di approfondimento, dialogo e confronto con gli sviluppatori della società.

Nel corso degli anni Twitter non ha avuto un rapporto sempre idilliaco con gli sviluppatori terzi. Nel 2018 c’era stata una rottura piuttosto netta con la community per via dell’inaugurazione di una serie di modifiche alla sua API decisamente poco gradite e mal documentate, che hanno causato malfunzionamenti spesso irreversibili a diversi client alternativi. Più recentemente la società ha cercato di migliorare i propri rapporti con la community lanciando una nuova versione della sua API e una serie di strumenti e funzionalità dedicate.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreAppsHDblog.it

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.