Auto elettriche, arrivano gli incentivi per la ricarica domestica

Via libera agli incentivi per la ricarica domestica

Arriva il via libera al DPCM che introduce alcune delle novità su cui il Governo stava lavorando per sostenere il settore automotive e spingere sulla realizzazione di punti di ricarica privati e condominiali. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha deciso di allocare una quota delle risorse del “Fondo automotive” da “destinare al finanziamento degli strumenti agevolativi volti a promuovere l’insediamento, la riconversione e riqualificazione verso forme produttive innovative e sostenibili, al fine di favorire la transizione verde, la ricerca e gli investimenti nella filiera del settore automotive“.

I FONDI E GLI INCENTIVI

Entrando più nel dettaglio, i 50 milioni di euro per il 2022 e i 350 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2023 al 2030, saranno destinati al 70% ai Contratti di sviluppo e per il restante 30%, agli Accordi per l’innovazione.

Inoltre, coerentemente con le finalità della norma istitutiva del Fondo automotive, si individua il perimetro delle attività, ricomprese nei programmi di investimento, che possono essere oggetto di agevolazione.

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Phoneshock a 548 euro oppure da eBay a 629 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreAutoHDblog.it

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

Generated by Feedzy
This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.