Detenzione illegale di materiale esplodente, un arresto a Palermo

In manette un ragazzo di 32 anni
L’articolo Detenzione illegale di materiale esplodente, un arresto a Palermo proviene da PalermoLive.Catania Live, Cronaca di Palermo, Primo piano, arresto, detenzione materiale esplodente, palermo

La Polizia di Stato, nei giorni scorsi, ha tratto in arresto, nella borgata Sferracavallo, un palermitano di 32 anni resosi responsabile del reato previsto e punito dall’ art 2 della Legge 895/67, poiché deteneva illegalmente circa 1000 kg. di materiale pirotecnico, con una massa attiva esplodente pari a circa 281kg.

L’attività investigativa portata a termine dagli Agenti del Commissariato di P.S. di Brancaccio, consentiva di individuare, in un box sottostante un complesso condominiale densamente popolato, il materiale esplodente che l’uomo,  incensurato,  titolare di licenza di “fochino”, deteneva illegalmente.

Pertanto, considerando la pericolosità del materiale pirotecnico, i luoghi interessati venivano messi in sicurezza dagli Artificieri della Polizia di Stato e quanto  rinvenuto veniva prelevato e posto sotto sequestro per essere successivamente affidato in custodia ad una ditta specializzata.

In sede di udienza di convalida dell’ arresto, la competente Autorità Giudiziaria disponeva applicarsi all’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari e, come disposto dal Questore di Palermo,  al soggetto sono state immediatamente revocate le licenze.

“Giova precisare che l’odierno destinatario di misura restrittiva è, al momento, indiziato in merito al reato contestato e che la sua posizione sarà definitiva solo dopo l’emissione di una, eventuale, sentenza passata in giudicato, in ossequio al principio costituzionale della presunzione di innocenza”.

 

L’articolo Detenzione illegale di materiale esplodente, un arresto a Palermo proviene da PalermoLive.

Read MorePalermoLive

Discover a hidden easter egg

Clicca sul link per avviare il tuo portafoglio di criptovalute e riceverai 10% commissione! ISCRIVITI A BINANCE

read more

explore

other articles

Generated by Feedzy
This website uses cookies to give you the most relevant experience by remembering your preferences and repeat visits. By clicking “Accept”, you consent to the use of all the cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.
We use cookies to offer you a better browsing experience. If you continue to use this site, you consent to our use of cookies.