Servizio civile digitale, al via il bando: 2.160 giovani daranno lezioni di tecnologia

0
8

Prende il via il bando che recluterà duemila giovani per formare i cittadini meno abili sull’uso della tecnologia

In un’epoca dominata dal digitale e dalla corsa della tecnologia, suona difficile credere che molti cittadini italiani non siano in grado di utilizzare i suoi strumenti o sfruttarne le potenzialità. Eppure l’analfabetismo digitale è un fenomeno ancora radicato nel nostro Paese, soprattutto nelle fasce d’età più avanzate (seppur con un timido accenno di miglioramento registrato negli ultimi anni), aggravato dal divario che separa chi ha la possibilità di accedere agli strumenti tecnologici e alla Rete e chi invece no.

‘FACILITATORI DIGITALI’

È qui che entrano in gioco i “facilitatori digitali“, le nuove figure professionali protagoniste del bando pubblicato oggi dal MISE, come parte delle misure del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) e rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni. I partecipanti che si aggiudicheranno i 2.160 posti disponibili, in quanto volontari del Servizio civile digitale avranno il compito di affiancare i cittadini nell’utilizzo di Internet e dei servizi digitali. Non si tratta di un’attività prestata a titolo gratuito: per i ragazzi è infatti previsto un rimborso spese mensile di 450 euro (la stessa retribuzione prevista dal Servizio civile universale).

Tra le principali mansioni degli operatori figurano l’insegnamento dell’uso dei servizi online della Pubblica Amministrazione e della posta elettronica, la prenotazione delle visite mediche e la creazione dell’identità digitale. Non solo: sarà loro onere avvicinare maggiormente i cittadini ai dispositivi tecnologici, come smartphone, tablet e PC, insegnare la creazione e la gestione dei profili social, e sensibilizzare gli utenti sui temi legati alla sicurezza informatica, come la tutela della privacy e dei dati personali. Inoltre, i giovani saranno chiamati a organizzare eventi sul territorio per presentare e spiegare i nuovi strumenti digitali a cittadini, scuole e aziende e pianificare attività di comunicazione e divulgazione online e offline.

5G senza compromessi? Oppo Reno 4 Z è in offerta oggi su a 266 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreTecnologiaHDblog.it