RTX 4000, NVIDIA conferma: addio a NVLINK (e alla legge di Moore)

0
15

Grazie al PCIe Gen5, NVLINK non è più necessario.

Jensen Huang, l’amministratore delegato di NVIDIA, ha confermato che le schede grafiche RTX 4000 di nuova generazione non supportano più la tecnologia NVLINK, che permette di collegare due schede video tra loro, scambiare dati ad altissima velocità. Addio quindi alla possibilità di far lavorare più schede in parallelo? Assolutamente no, anzi: grazie all’avvento del protocollo PCIe di quinta generazione, NVLINK è diventato del tutto superfluo.

Huang ha spiegato che NVLINK.è nato proprio perché le precedenti generazioni di PCIe non erano veloci a sufficienza. La quinta generazione ha il doppio della banda della quarta, grazie a più linee che hanno accesso diretto alla CPU, e quindi non c’è più bisogno di sopperire con una tecnologia proprietaria. Al suo posto, NVIDIA ha quindi potuto inserire molti più processori AI.

Nel corso della stessa sessione di domande e risposte con i giornalisti in seguito al lancio delle nuove schede, Huang ha anche dichiarato che la legge di Moore ormai non è più valida. La pandemia di COVID-19 e un cambiamento radicale del modo di intendere l’informatica sono stati i principali fattori che hanno decretato la fine del principio che guida il settore da decenni.

Miglior Hardware a piccolo prezzo? Poco X3 Pro, in offerta oggi da Bpm power a 264 euro oppure da eBay a 318 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreWindows, NvidiaHDblog.it