TNTVillage: il Tribunale ordina la rimozione di tutti i contenuti pirata

0
8

Il Tribunale di Milano ha disposto la rimozione di tutti i contenuti da TNTVillage, accola la richiesta dell’AIE e della FAPAV

TNTVillage, il punto di riferimento italiano per i file Torrent, ha ricevuto l’ordine dal Tribunale di Milano di rimuovere ogni contenuto: centinaia di migliaia di link relativi a libri, film, show televisivi e cartoni animati (e pensare che in Russia per evitare il ban occidentale i torrent vengono riprodotti al cinema…). Si parla di una piattaforma che è riuscita a raggiungere negli anni un milione di utenti e offrire in alcuni periodi oltre 135mila titoli di libri e 230mila film protetti da copyright.

Oggi la Federazione per la Tutela delle Industrie dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali (FAPAV) ha confermato che il tribunale ha accolto la sua richiesta di rimozione, per altro sostenuta anche dall’Associazione Italiana Editori (AIE).

VICENDA INIZIATA QUATTRO ANNI FA

La vicenda parte nel 2018 quando a seguito delle segnalazioni di diversi detentori di diritti di copyright scattano gli accertamenti nei confronti dell’amministratore del sito. Nel 2019 AIE e FAPAV depositano un ricorso contro TNTVillage domandano esplicitamente la rimozione di ogni contenuto. Nello specifico la piattaforma indicizza e ospita i link che abilitano la condivisione, e in tal senso il giudice di Milano che si occupa del caso accoglie le richieste delle parti lese e con apposito provvedimento ordina le rimozioni richieste. A settembre 2019, come ricorda Fapav, l’amministratore di TNTVillage annuncia la chiusura del sito ma “lasciando però aperto l’accesso al download di libri, film e altri contenuti protetti attraverso un link apposito pubblicato sulla homepage“.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreSicurezzaHDblog.it