CATL pensa ad una terza fabbrica per le batterie in Europa

0
9

L’azienda cinese sta valutando un terzo impianto in Europa

La domanda di batterie per le auto sta salendo rapidamente con l’aumento della disponibilità di nuovi modelli di auto elettriche. Per questo, le aziende che producono celle per le batterie stanno investendo nell’ampliamento dei loro impianti o nella realizzazione di nuove fabbriche, soprattutto in aree strategiche vicino agli stabilimenti delle case automobilistiche. CATL, il più grande produttore di batterie, ha fatto sapere che sta valutando la possibilità di arrivare a costruire un nuovo impianto, il terzo, per la realizzazione di celle per le batterie in Europa.

DISCUSSIONI IN CORSO

Una decisione definitiva non è stata ancora presa e l’azienda starebbe discutendo internamente di questa possibilità come ha evidenziato Matthias Zentgraf, Presidente di CATL Europe. La decisione sarà presa in base alle richieste di mercato. Se la domanda di batterie crescerà è possibile che la nuova fabbrica possa davvero essere costruita. In caso contrario, il progetto rimarrà nel cassetto.

Vale la pena di ricordare che CATL sta già investendo molto nel Vecchio Continente. La società cinese ha già uno stabilimento in Germania che inizierà a produrre celle per le batterie entro la fine dell’anno. Ancora più importante, verso la metà di agosto 2022, CATL aveva annunciato il progetto per la creazione di una nuova fabbrica in Ungheria. Impianto che avrà una capacità produttiva, una volta a regime, di ben 100 GWh annui. Progetto che prevede un investimento di oltre 7 miliardi di euro. Tra i primi clienti di questa fabbrica ci sarà Mercedes.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreAutoHDblog.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.