L’Italia sorride, sconfitta l’Inghilterra 1-0 in Nations League

0
15

AGI – L’Italia di Roberto Mancini si lascia alle spalle i malumori e i problemi degli ultimi mesi, vincendo 1-0 la sfida con l’Inghilterra, valevole per la quinta giornata di Nations League.
A San Siro decide un bel gol di Giacomo Raspadori nel corso del secondo tempo.
Con questo successo gli Azzurri si prendono il secondo posto del Gruppo 3 (8 punti) e lasciano aperte le speranze per la conquista del primo posto. In questo senso sarà decisiva l’ultima gara di lunedì contro l’Ungheria (10 punti), capace di battere la Germania in trasferta 1-0.
Gli Azzurri partono con il giusto piglio e al 5′ sfiorano subito il vantaggio con Scamacca, che svetta di testa sul cross di Dimarco chiamando Pope ad un intervento d’istinto. Per il resto succede veramente poco, quasi nulla per la verità:.
 

#ItaliaInghilterra 1️⃣-0️⃣ ⚽️ #Raspadori 68′ Vittoria meritata per gli #Azzurri che vincono a #Milano grazie a una perla di Raspadori#ItaIng #Nazionale #VivoAzzurro pic.twitter.com/l7PlNkCD7U — Nazionale Italiana ⭐️⭐️⭐️⭐️ (@Azzurri)
September 23, 2022

 
L’Italia non arriva più alla conclusione, mentre l’Inghilterra non dà la sensazione di voler pungere, provandoci solo al 42′ con Kane, il cui tiro dalla distanza finisce abbondantemente alto.
Nella ripresa i ritmi sono più alti e al 68′ gli Azzurri la sbloccano. Bonucci lancia lunghissimo per Raspadori, bravissimo a controllare, girarsi e lasciar partire un destro imprendibile per il portiere inglese, che vale l’1-0.
La reazione dell’Inghilterra è affidata ad una doppia conclusione di Kane su cui Donnarumma fa buona guardia, mentre all’85’ l’Italia va due volte ad un passo dal raddoppio nel giro di 10 secondi; prima Gabbiadini si fa ipnotizzare da Pope a tu per tu, poi Dimarco colpisce un palo con una conclusione mancina deviata da un avversario.
Nel recupero, l’ultimo squillo ospite è un colpo di testa di Bellingham che si spegne di poco alto sulla traversa. 
Mancini, bella vittoria ma dobbiamo crescere
“È una vittoria importantissima, che ci dà la possibilità di giocarci il primo posto nel girone. Abbiamo battuto l’Inghilterra, che è una delle nazionali più forti; poi nel gruppo abbiamo anche la Germania. Questo ci dà soddisfazione, perché abbiamo raggiunto questi risultati con tanti ragazzi giovani in rosa, che purtroppo hanno ancora poca esperienza e devono crescere ancora. Per noi conta la personalità e il carattere. Ovvio che abbiamo ancora tante cose da migliorare, ma stanno arrivando segnali incoraggianti”.
 

#Mancini: “Una vittoria importante contro una squadra fortissima. Non conta il sistema di gioco, ma la personalità che dimostrano i ragazzi in campo”#ItaliaInghilterra 1️⃣-0⃣#NationsLeague #IngIta#Nazionale #Azzurri #VivoAzzurro pic.twitter.com/cPVs0ZSkuD — Nazionale Italiana ⭐️⭐️⭐️⭐️ (@Azzurri)
September 23, 2022

 
Si esprime così il ct dell’Italia, Roberto Mancini, dopo la vittoria nella sfida di Nations League contro l’Inghilterra. Lunedì gli Azzurri avranno la possibilità di giocarsi il primo posto del girone contro l’Ungheria, che varrebbe l’accesso alla Final Four della competizione.

AGI – L’Italia di Roberto Mancini si lascia alle spalle i malumori e i problemi degli ultimi mesi, vincendo 1-0 la sfida con l’Inghilterra, valevole per la quinta giornata di Nations League.

A San Siro decide un bel gol di Giacomo Raspadori nel corso del secondo tempo.

Con questo successo gli Azzurri si prendono il secondo posto del Gruppo 3 (8 punti) e lasciano aperte le speranze per la conquista del primo posto. In questo senso sarà decisiva l’ultima gara di lunedì contro l’Ungheria (10 punti), capace di battere la Germania in trasferta 1-0.

Gli Azzurri partono con il giusto piglio e al 5′ sfiorano subito il vantaggio con Scamacca, che svetta di testa sul cross di Dimarco chiamando Pope ad un intervento d’istinto. Per il resto succede veramente poco, quasi nulla per la verità:.

 

#ItaliaInghilterra 1️⃣-0️⃣
⚽️ #Raspadori 68′

Vittoria meritata per gli #Azzurri che vincono a #Milano grazie a una perla di Raspadori

#ItaIng #Nazionale #VivoAzzurro pic.twitter.com/l7PlNkCD7U

— Nazionale Italiana ⭐️⭐️⭐️⭐️ (@Azzurri)
September 23, 2022

 

L’Italia non arriva più alla conclusione, mentre l’Inghilterra non dà la sensazione di voler pungere, provandoci solo al 42′ con Kane, il cui tiro dalla distanza finisce abbondantemente alto.

Nella ripresa i ritmi sono più alti e al 68′ gli Azzurri la sbloccano. Bonucci lancia lunghissimo per Raspadori, bravissimo a controllare, girarsi e lasciar partire un destro imprendibile per il portiere inglese, che vale l’1-0.

La reazione dell’Inghilterra è affidata ad una doppia conclusione di Kane su cui Donnarumma fa buona guardia, mentre all’85’ l’Italia va due volte ad un passo dal raddoppio nel giro di 10 secondi; prima Gabbiadini si fa ipnotizzare da Pope a tu per tu, poi Dimarco colpisce un palo con una conclusione mancina deviata da un avversario.

Nel recupero, l’ultimo squillo ospite è un colpo di testa di Bellingham che si spegne di poco alto sulla traversa. 

Mancini, bella vittoria ma dobbiamo crescere

“È una vittoria importantissima, che ci dà la possibilità di giocarci il primo posto nel girone. Abbiamo battuto l’Inghilterra, che è una delle nazionali più forti; poi nel gruppo abbiamo anche la Germania. Questo ci dà soddisfazione, perché abbiamo raggiunto questi risultati con tanti ragazzi giovani in rosa, che purtroppo hanno ancora poca esperienza e devono crescere ancora. Per noi conta la personalità e il carattere. Ovvio che abbiamo ancora tante cose da migliorare, ma stanno arrivando segnali incoraggianti”.

 

#Mancini: “Una vittoria importante contro una squadra fortissima. Non conta il sistema di gioco, ma la personalità che dimostrano i ragazzi in campo”

#ItaliaInghilterra 1️⃣-0⃣#NationsLeague #IngIta#Nazionale #Azzurri #VivoAzzurro pic.twitter.com/cPVs0ZSkuD

— Nazionale Italiana ⭐️⭐️⭐️⭐️ (@Azzurri)
September 23, 2022

 

Si esprime così il ct dell’Italia, Roberto Mancini, dopo la vittoria nella sfida di Nations League contro l’Inghilterra. Lunedì gli Azzurri avranno la possibilità di giocarsi il primo posto del girone contro l’Ungheria, che varrebbe l’accesso alla Final Four della competizione.

Read MoreAgi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.