Bagaglio a mano: una semplice guida per non sbagliare

0
8

Read More Quando si pensa al viaggio e come si deve viaggiare, sicuramente diverse domande prendono vita, affinché non sbagliamo. Questo è ancora più vero se pensiamo ad un viaggio in aereo: cosa bisogna tener presente? E cosa bisogna sapere riguarda al bagaglio a mano? Per avere una risposta a queste domande, ecco alcune informazioni qui di seguito. Bagaglio
Bagaglio a mano: una semplice guida per non sbagliare è stato pubblicato per la prima volta su Lega Nerd. L’utilizzo dei testi contenuti su Lega Nerd è soggetto alla licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License. Altri articoli dello stesso autore: Daniela Giannace 

Quando si pensa al viaggio e come si deve viaggiare, sicuramente diverse domande prendono vita, affinché non sbagliamo. Questo è ancora più vero se pensiamo ad un viaggio in aereo: cosa bisogna tener presente?

E cosa bisogna sapere riguarda al bagaglio a mano? Per avere una risposta a queste domande, ecco alcune informazioni qui di seguito.

Bagaglio a mano: cosa devo sapere sul mio viaggio

Quando bisogna affrontare un viaggio c’è sempre un po’ di agitazione e di confusione per via di tutte i dubbi e le incertezze che si vivono. Spesso, infatti, il momento prima del viaggio diviene un vero e proprio incubo in quanto bisogna pensare a moltissime cose. Importante è dunque possedere abilità organizzative in quanto in previsione di un viaggio bisogna calcolare sempre tutto.

Questo diviene ancora più impattante quando si viaggia in aereo. In questo caso, infatti, ci sono una serie di regole che bisogna rispettare per viaggiare in modo sicuro e tranquillo.

Una delle domande maggiori che ci si pongono quando bisogna prendere l’aereo è proprio quella che riguarda il bagaglio a mano. Insomma cosa si può portare e cosa no?

Sicuramente è bene non sbagliare in quanto il bagaglio a mano è sottoposto ad una serie di controlli che quindi rischiano di diventare interminabili quando ci sono delle cose non idonee a tale bagaglio. In questo articolo verrà fornita una guida dettagliata su cosa si può portare e su cosa, invece, c’è un vero e proprio divieto. Leggerla permetterà di non sbagliare e di essere preparati a tutto.

Cosa si intende per bagaglio a mano?

La prima vera domanda che ci si pone la prima volta che si prende un aereo è: cosa si intende per bagaglio a mano?

Sicuramente il nome non è del tutto esplicativo. Pensando al bagaglio a mano, si potrebbe immaginare ad un bagaglio che sia appunto molto piccolo.

In realtà non è propriamente così. In commercio, infatti, sono presenti varie tipologie di bagaglio a mano tra cui i trolley, borse pensate per il weekend, zaini da viaggio o anche borsoni.

Quello che quindi è importante non è tanto la tipologia di borsa che si sceglierà di portare con sé sull’aereo ma le dimensioni. Infatti per il bagaglio a mano è necessario che le dimensioni massime siano generalmente intorno ai 23x40x55 cm e di 8/10 kg. In queste dimensioni bisognerà includere anche le maniglie o le ruote.

Importante è quindi prendere le misure prima di preparare il bagaglio piuttosto che rischiare che non venga accettato. La regola generale è quella di pensare che tale bagaglio dovrà essere di dimensioni e peso tali da poter stare nella cappelliera o sotto il sedile.

Nel caso in cui le dimensioni o il peso siano maggiori, potrebbe essere deposto in stiva prima dell’imbarco e si dovrà di conseguenza pagare una quota aggiuntiva.

Cosa si può portare nel bagaglio a mano? E cosa no?

Le regole sul peso e sulle dimensioni non sono le uniche presenti per ciò che riguarda il bagaglio a mano. Come già accennato, tale bagaglio verrà controllato ai controlli dell’aeroporto in cui verrà controllato anche il suo interno.

Di solito la regola principale è quella riguardante i liquidi. Essi sono consentiti ma soltanto in contenitori di massimo 100ml. Inoltre dovranno essere inseriti in un sacchetto trasparente da 1Litro con chiusura lampo.

I liquidi raggruppano vari prodotti come acqua e altre bevande, sciroppi e zuppe, profumi, lozioni, creme solari, gel, shampoo, dentifricio, deodoranti e anche cosmetici.

Inoltre altri divieti vigono su alcuni prodotti specifici come le lime, le pinzette e le forbici. In questo caso tali oggetti sono consentiti ma soltanto se sono di massimo 6cm.

Inoltre anche per le lame, in generale, ci sono delle regole. Ad esempio sono consentite quelle del rasoio usa e getta ma non quelle del rasoio allentate o anche i taglierini.

Ovviamente si potrà portare con sé tutto ciò che è “tecnologico”. Ad esempio sono consentiti pc, fotocamere, tablet ma ovviamente si dovrà inserire la modalità aereo o dovranno essere spenti quando l’aereo decolla. Anche i power bank e i caricatori portatili sono ammessi solo nel bagaglio a mano. Tuttavia, devono avere una potenza nominale di 100 wattora (Wh) per batteria o meno.

Infine è consentito portare il cibo. Ad esempio è consentito portare con sè i formaggi o comunque gli alimenti solidi mentre per gli alimenti liquidi bisogna seguire le regole per i prodotti liquidi, appunto.

Non è consentito nel bagaglio a mano tutto ciò che è pericoloso. Ovviamente non sono ammesse armi, postole giocattolo o accendini a forma di pistola, oggetti con punta o taglianti. A ciò si aggiungono anche oggetti contundenti come ombrelli o mazze da golf e simili.

Ecco che dunque bisogna rispettare queste regole per non avere problemi e viaggiare in totale sicurezza per se stessi e per gli altri.

 

 

Bagaglio a mano: cosa si può portare e cosa no (travel.thewom.it)

Bagaglio a mano: una semplice guida per non sbagliare è stato pubblicato per la prima volta su Lega Nerd. L’utilizzo dei testi contenuti su Lega Nerd è soggetto alla licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License. Altri articoli dello stesso autore: Daniela Giannace

  Aeronautica, Scienze, aereo, bagagli Scienze – Lega Nerd