TikTok sotto indagine anche in Europa: la gestione dei dati non convince

0
6

La Commissione Europea vuole capire meglio come vengono gestiti i dati degli utenti europei

ByteDance pensava di essersi lasciata alle spalle tutti i tentativi di ban di TikTok dell’era Trump, ma il social network dell’azienda cinese è recentemente tornato al centro dell’attenzione delle autorità statunitensi, le quali hanno reso nuovamente attuale il tema del ban. Sembra però che questa volta le cose potrebbero complicarsi ulteriormente per ByteDance, visto che anche la Commissione Europea ha posato gli occhi su alcune pratiche poco chiare del social, in particolare per quanto riguarda la gestione dei dati che sono soggetti alle regole del GDPR.

TIKTOK E I DATI: L’EUROPA VUOLE VEDERCI CHIARO

A confermare l’avvio dell’indagine europea è stata la stessa presidente della Commissione Ursula von der Leyden, la quale ha inviato un documento ai membri della stessa per confermare che sono stati avviati diversi procedimenti che riguardo la gestione dei dati degli utenti europei da parte di TikTok. La questione è diventata sempre più importante in seguito alle continue segnalazioni da parte dei vari membri della Commissione Europea giunte alla presidenza nel corso degli ultimi mesi; questo ha permesso di individuare alcune aree chiave in cui agire e di dare il via ai procedimenti.

Tra quelli in corso ne segnaliamo uno da parte della Data Protection Commission irlandese, la quale sta indagando proprio sulla possibile violazione del GDPR da parte di TikTok, in particolare per quanto riguarda l’invio in Cina dei dati degli utenti europei e la gestione dei dati dei minori. Insomma, sembra che anche l’Europa si stia muovendo in una direzione che potrebbe causare ulteriori grane a ByteDance, specialmente ora che è stata portata l’attenzione sul fatto che diverse autorità pubbliche cinesi potrebbero avere potenziale accesso ai dati degli utenti europei passando proprio da TikTok.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreEconomia e MercatoHDblog.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.