TSMC pensa già al processo a 1nm: previsti investimenti per 32 miliardi di $

0
7

Previsti oltre 25,6 miliardi di dollari per la Fab 2

TSMC, il più grande produttore al mondo di semiconduttori al mondo che ha la sua sede principale nel Hsinchu Science Park di Hsinchu, a Taiwan, investirà oltre 25,6 miliardi di dollari per la realizzazione della sua nuova Fab (Semiconductor fabrication plants) che utilizzerà il processo produttivo a 2nm e che permetterà di creare circa 8.000 posti di lavoro. Nel corso della seconda metà del decennio, inoltre, realizzerà la sua Fab a 1nm grazie a investimenti per oltre 32 miliardi di dollari.

A delineare questo percorso è stato Shen Jong-chin, vice primo ministro di Taiwan, nel corso di un’intervista rilasciata all’Economic Daily. Le Fab di TSMC verranno realizzate nei pressi del Longtan Science Park vicino a Taoyuan, a ovest di Taipei. Al momento, tuttavia, ancora manca l’ufficializzazione diretta da parte di TSMC che avrebbe comunque già preannunciato le sue intenzioni ai politici taiwanesi. Il Ministero dell’Economia aveva recentemente dichiarato di offrire tutto il supporto necessario ai produttori disposti a investire in processi produttivi avanzati a Taiwan.

TSMC, nonostante sia in leggero ritardo per quanto riguarda il nodo produttivo N3, la cui produzione di massa sarebbe dovuta iniziare lo scorso settembre ma è slittata a questa parte finale del 2022, ha comunque già delineato nei mesi scorsi i piani per iniziare la produzione di chip utilizzando la tecnologia a 2nm che sarebbe prevista per la seconda metà del 2025 con disponibilità sul mercato a partire dal 2026.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreEconomia e MercatoHDblog.it