Xiaomi vende sempre più smartphone ma le entrate calano: i dati del Q3 2022

0
6

Un trimestre difficile (anche) per Xiaomi.

Xiaomi ha presentato oggi i risultati finanziari dell’ultimo trimestre (luglio-settembre) e dei primi 9 mesi dell’anno, riportando nel Q3 un calo delle entrate del 9,7% passate da 10,9 a 9,8 miliardi di dollari. Il calo è essenzialmente dovuto a due aspetti: da un lato la crescente crisi economica che sta colpendo anche il settore smartphone (QUI gli ultimi dati), dall’altro i continui lockdown in Cina per contrastare la diffusione della variante Omicron che stanno rallentando produzione e distribuzione. Più della metà delle entrate (50,5%) proviene dal mercato estero.

L’azienda ribadisce il suo impegno nella strategia Smartphone x AIoT, tra luglio e settembre sono stati 40,2 gli smartphone spediti in tutto il mondo con una crescita del 2,8% su base trimestrale: Xiaomi risulta essere il terzo produttore con uno share del 13% alle spalle di Samsung (prima) ed Apple (seconda). Gli utenti attivi mensili della MIUI sono stati 563,9 milioni a settembre, 78,1 milioni in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. A incidere positivamente sui risultati conseguiti sono stati il lancio in Cina di Xiaomi 12S Ultra e di MIX Fold 2.

ENTRATE Q3

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Read MoreEconomia e Mercato, XiaomiHDblog.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.