Andrea Agnelli ha deciso di lasciare i Cda delle società quotate

0
3

AGI – Andrea Agnelli ha deciso di lasciare il consiglio di amministrazione di alcune delle società quotate. “Con le assemblee alle quali partecipo, farò un passo indietro. È stata una mia decisione personale, presa in accordo con John (Elkann, ndr) con il quale il rapporto rimane assolutamente strettissimo su quella che è la condivisione dello sviluppo strategico del Gruppo, a Ajay Banga e Carlos Tavares. La mia volontà, dopo un periodo così intenso, è di poter affrontare il futuro con una pagina bianca, libera e forte e quindi il passo indietro lo reputo indispensabile”. Una presa di posizione annunciata durante l’assemblea dei soci della Juventus.
“Avendo chiuso una parte così importante della mia vita – ha aggiunto Agnelli – la mia volontà è, al termine di questa assemblea, di voltare pagina per poter ripartire con entusiasmo e passione, naturalmente dopo qualche giorno di vacanza”.
“Mia moglie e i miei bambini sono stati la parte fondamentale sulla quale mi sono appoggiato – ha detto ancora Agnelli – Non vedo l’ora di ricominciare insieme. Ti amo fino alla fine”. Un messaggio rivolto alla squadra che ha diretto negli ultimi anni conriferimento a uno degli slogan e dei claim più noti ai tifosi e al grande pubblico. Agnelli rimarra’ nel cda della Giovanni Agnelli B.V., la holding che detiene la maggioranza di Exor.
“Oggi si chiude un capitolo di storia della Juventus, di storia mia e di Pavel, durato quasi 13 anni, che oggi facciamo fatica a leggere. Non posso nascondere l’emozione. Il mio lavoro è stato quello di cercare di comprendere il contesto, indicare la direzione strategica della società”, ha spiegato ancora Agnelli.
 

AGI – Andrea Agnelli ha deciso di lasciare il consiglio di amministrazione di alcune delle società quotate. “Con le assemblee alle quali partecipo, farò un passo indietro. È stata una mia decisione personale, presa in accordo con John (Elkann, ndr) con il quale il rapporto rimane assolutamente strettissimo su quella che è la condivisione dello sviluppo strategico del Gruppo, a Ajay Banga e Carlos Tavares. La mia volontà, dopo un periodo così intenso, è di poter affrontare il futuro con una pagina bianca, libera e forte e quindi il passo indietro lo reputo indispensabile”. Una presa di posizione annunciata durante l’assemblea dei soci della Juventus.

“Avendo chiuso una parte così importante della mia vita – ha aggiunto Agnelli – la mia volontà è, al termine di questa assemblea, di voltare pagina per poter ripartire con entusiasmo e passione, naturalmente dopo qualche giorno di vacanza“.

“Mia moglie e i miei bambini sono stati la parte fondamentale sulla quale mi sono appoggiato – ha detto ancora Agnelli – Non vedo l’ora di ricominciare insieme. Ti amo fino alla fine”. Un messaggio rivolto alla squadra che ha diretto negli ultimi anni conriferimento a uno degli slogan e dei claim più noti ai tifosi e al grande pubblico. Agnelli rimarra’ nel cda della Giovanni Agnelli B.V., la holding che detiene la maggioranza di Exor.

“Oggi si chiude un capitolo di storia della Juventus, di storia mia e di Pavel, durato quasi 13 anni, che oggi facciamo fatica a leggere. Non posso nascondere l’emozione. Il mio lavoro è stato quello di cercare di comprendere il contesto, indicare la direzione strategica della società“, ha spiegato ancora Agnelli.

 

Read MoreAgi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.