Conti correnti online: i vantaggi e gli svantaggi rispetto a quelli tradizionali

0
7

Di conti correnti online si sente parlare sempre più spesso. Sono le stesse banche tradizionali che, negli ultimi anni, hanno capito l’importanza di offrire ai nuovi e vecchi clienti delle versioni digitali per la gestione dei propri risparmi.  Nonostante ciò, c’è ancora un po’ di titubanza in relazione agli effettivi vantaggi che possono derivare dall’utilizzoRisparmio, Conti correnti

Di conti correnti online si sente parlare sempre più spesso. Sono le stesse banche tradizionali che, negli ultimi anni, hanno capito l’importanza di offrire ai nuovi e vecchi clienti delle versioni digitali per la gestione dei propri risparmi. 

Nonostante ciò, c’è ancora un po’ di titubanza in relazione agli effettivi vantaggi che possono derivare dall’utilizzo di un conto online, che i meno giovani considerano poco sicuro e affidabile – ma ciò non è affatto vero. 

Cerchiamo allora di comprendere in cosa un conto corrente online potrebbe essere più vantaggioso rispetto a un conto corrente tradizionale e quali potrebbero invece essere gli eventuali svantaggi. 

Attiva un conto corrente online per risparmiare

Conti correnti online: quali sono i vantaggi?

Un primo punto di forza che si può ottenere dall’attivazione di un conto corrente online è legato al fattore economico. Un conto online permette infatti di risparmiare grazie all’assenza di costi canonici. 

Potrebbe trattarsi del tradizionale costo del canone mensile del conto, dell’imposta di bollo, che in alcuni casi è a carico dell’istituto di credito, che rappresentano i costi fissi di un conto corrente. 

Allo stesso modo, si potrebbero azzerare alcuni costi periodici, quali per esempio:

le commissioni sui bonifici allo sportello, che diventerebbero online quindi a costo zero;
le commissioni sui prelievi di contante, che potrebbero essere gratuiti anche presso gli ATM di altre banche. 

Tra i costi da considerare e che potrebbero non essere presenti in un conto corrente online ci sono quelli legati alle commissioni sulle domiciliazioni automatiche – come quelle della bollette di luce e gas – oppure i costi di mantenimento di una carta, che sia di debito o di credito. 

Un conto online, inoltre, molto spesso permette di richiedere una carta di credito facile da ottenere, ovvero:

che si può ricevere in un lasso di tempo abbastanza ridotto;
che non prevede costi di emissione e si caratterizza per bassi costi di gestione, azzerabili;
per la quale non sono richiesti requisiti reddituali elevati (salvo che questi ultimi aumentano in genere al crescere del plafond della carta). 

Cliccando sul link presente qui in basso, si potranno visionare alcuni dei migliori conti correnti online, a zero spese, che si possono attivare nel 2023. 

Scopri quali sono i migliori conti correnti online a zero spese

Conti correnti online e vantaggi pratici

Oltre al tornaconto economico, un conto corrente online presenta anche alcuni vantaggi pratici. È facile da gestire, anche per quei clienti che non sono particolarmente abituati a fare le cose dallo smartphone o dal PC

Le interfacce dei conti correnti sono infatti molto semplici, pensate proprie per l’autoapprendimento – più uso i servizi bancari online più diventa normale e facile usarli ogni giorno – oltre che ad essere dotate di un servizi di assistenza clienti efficienti, che permette di risolvere in diretta eventuali problematiche di gestione o di accesso. 

Contrariamente da ciò che si potrebbe pensare, soprattutto nel caso di scetticismo nei confronti di uno strumento che non presenta una banca fisica, ma esiste solo online, i conti correnti digitali sono sicuri

Permettono infatti di monitorare il conto corrente e tutte le movimentazioni in qualsiasi momento, senza doversi spostare da casa, di ricevere notifiche via mail o SMS in tempo reale, in modo da riuscire a individuare subito eventuali transazioni sospette. 

Danno anche la possibilità di cambiare il PIN della propria carta di pagamento e di bloccarla dall’app dedicata, opzione che potrebbe risultare estremamente importante nel caso di furto o smarrimento. 

Le banche online, infine, sono solitamente legate a una banca più solida o sono l’estensione della stessa, ovvero una versione digitale offerta da una banca tradizionale, che ambisce a stare al passo coi tempi. 

Per riuscire a trovare il conto corrente online che si adatta al meglio alle proprie esigenze di gestione, oltre che finanziarie, è molto utile effettuare un’analisi comparativa tra gli stessi. 

Conti correnti online: confronta le offerte

Conti correnti online: ci sono degli svantaggi?

Dopo aver evidenziato tutti i vantaggi che si potrebbero ottenere dall’attivazione di un conto corrente online, resta da chiedersi se esistano invece degli svantaggi. Cosa non è possibile fare

Da un lato, una banca online potrebbe essersi specializzata anche in altri servizi bancari, quindi dare ai propri correntisti anche la possibilità di accendere un mutuo o di richiedere un prestito. 

Dall’altro, non è più possibile recarsi in filiale e compiere una qualsiasi operazione con l’operatore allo sportello. In realtà, visto da un altro punto di vista, anche questo fattore costituisce un vantaggio. 

Si potranno evitare perdita di tempo rappresentate dalle code allo sportello, soprattutto in un periodo storico in cui evitare gli assembramenti nei luoghi non troppo grandi al chiuso è ancora fortemente consigliato (il covid non è mica sparito). 

Read MoreQuiFinanza

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.