Salvatore Caccamo vince il Gran Premio di Pozzallo

0
12

Read More

Profeta in patria. Il cavaliere modicano Salvatore Caccamo vince il Gran Premio del concorso nazionale A2* di visione federale che si è concluso domenica 5 marzo negli impianti di Terre Rosse a Pozzallo, nel Ragusano.

Salvatore Caccamo più veloce e più preciso

L’alfiere del Circolo Ippico Caccamo, in sella a Kanturo Bh è stato il più veloce e preciso nella C140 mista speciale, gara clou del concorso ippico, che ha visto alla partenza i 27 migliori binomi presenti nell’appuntamento organizzato dal Circolo Ippico San Bartolo.

Caccamo e Kanturo Bh hanno chiuso il tracciato disegnato dal direttore di campo romano, assistito dal siracusano Giancarlo D’Aquila, con un doppio percorso netto e il tempo di 38”99.

Solo tre dei 27 binomi al via sono riusciti a chiudere la gara senza errori. Il secondo posto è andato al siracusano Fabio D’Aquila (Equitazione Siracusana Asd) e Chaquano Ps (0/0; 42”74), mentre il terzo al giovanissimo cavaliere catanese Marco Salvatore Franco (C.I. Valverde) in sella a Kaijin dei Folletti (0/0; 43”93).

Il concorso di Visione federale ha visto a Pozzallo la presenza del tecnico federale, Giorgio Masiero inviato dalla Federazione centrale proprio con il compito di valutare lo stato di salute e la preparazione dei giovani cavalieri. Masiero ha manifestato la propria soddisfazione, non solo per la qualità di cavalli, ma anche per la presenza sul territorio siciliano di giovani cavalieri e amazzoni molto preparati.

Caccamo già protagonista nel venerdì

La vittoria di Caccamo e Kanturo non è arrivata in modo inatteso, considerato che già nella giornata di apertura, quella di venerdì 3 marzo, il cavaliere modicano aveva vinto la C135 a fasi consecutive chiudendo senza errori e con il tempo di 31”21. Alle sue spalle, e a pochissimi decimi di distacco, la seconda posizione è andata ancora a Marco Salvatore Franco su Kainjin dei Folletti, che ha fermato il cronometro a 31”76 e chiuso il suo tracciato senza errori agli ostacoli. Terzo posto per il catanese Mariovalerio Pulvirenti (Asd La Qubba) in sella a Ballacaziza (0; 33”80).

A Pozzallo prima prova di selezione per Coppa del Presidente

Il concorso di Pozzallo è stato valido come prima delle tre tappe di selezione della squadra giovanile che rappresenterà la Sicilia in occasione della Coppa del Presidente di Piazza di Siena (25/28 maggio).

Gli altri appuntamenti di selezione si svolgeranno, poi, dal 31 marzo al 2 aprile negli impianti del C.I. Pietra dei Fiori (Buseto Palizzolo nel Trapanese) e all’Adim di Augusta a Siracusa dal 12 al 14 maggio.

Solo al termine della terza tappa, quella di Augusta, sarà possibile per il Comitato Regionale Fise Sicilia ottenere i nomi dei quattro binomi che comporranno il Team isolano nell’appuntamento romano. Selezione che avrà il compito di difendere il successo ottenuto lo scorso anno.

Bordieri vincitore nella C135 a tempo

Nella giornata di sabato 4 marzo era andata al megarese Alfredo Bordieri in sella a Autotrasporti Fratelli Bordieri Ari de Brekka la C135 a tempo. Il cavaliere dell’Adim aveva concluso con il velocissimo tempo di 62”68 la sua gara, precedendo in classifica il palermitano Manfredi Testaverde (C.I. Horsing Club) in sella a Costa Rica (0; 63”27). Terza posizione ancora per il catanese Marco Salvatore Franco e Kainjin dei Folletti (0; 63”69).

Foto di Asam

The post Salvatore Caccamo vince il Gran Premio di Pozzallo appeared first on BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia.

Ragusa, fise sicilia, Gran Premio di Pozzallo, salto ostacoli, salvatore caccamoL’alfiere del Circolo Ippico Caccamo, in sella a Kanturo Bh è stato il più veloce e preciso nella C140 mista speciale, gara clou del concorso ippico, che ha visto alla partenza i 27 migliori binomi presenti nell’appuntamento organizzato dal Circolo Ippico San Bartolo
The post Salvatore Caccamo vince il Gran Premio di Pozzallo appeared first on BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia.BlogSicilia – Ultime notizie dalla Sicilia